• DE
  •    |   
  • IT
  •    |   
  • EN

Dolomiti
PDF Stampa E-mail

Con la loro moltitudine di forme e colori, torri altissime che si stagliano contro il cielo, pareti imponenti, creste piene di crepacci ma anche bellezze botaniche e paesaggistiche, le Dolomiti ammaliano ogni anno leggendari alpinisti e personaggi di fama mondiale. Una catena montuosa delle Alpi Orientali, 141.903 ettari di territorio che il 26 giugno 2009 a Siviglia, l'Unesco ha voluto riconoscere e proclamare come patrimonio dell'umanità.

Dolomiti Innalzatesi 250 milioni di anni fa dalle profondità del mare primordiale, le Dolomiti sono state modellate dall'azione instancabile dell'acqua, del vento e del gelo, veri scultori di questo capolavoro naturale. Battezzate in onore del loro scopritore geologico Déodat de Dolomieu e protette da numerosi parchi, esse si ergono fino a oltre 3.000 m.

Le cime più note, come la Marmolada (3.342 m), la Tofana di Rozes (3.225 m), il Sassolungo (3.181 m), le Tre Cime di Lavaredo (2.999 m), vengono annoverate tra le scenografie montane più suggestive del pianeta. Dai punti panoramici più belli come il Sass Pordoi (2.950 m), il Lagazuoi (2.800 m) e la Forcella Staunies sul Monte Cristallo (2.930 m), tutti raggiungibili in funivia o in cabinovia, si possono ammirare dall'alto le dolci malghe ai piedi delle pareti strapiombanti.

Dolomiti Gli appassionati degli sport invernali potranno sciare da una valle all'altra su ben 1.200 km di piste in 12 comprensori, mentre gli amanti della natura potranno concedersi passeggiate indimenticabili circondati dalle vette più belle. Le Dolomiti infatti incantano per i prati alpini ancora incontaminati, facendo rivivere il sogno di una natura allo stato puro. Magiche pareti, le quali di sera, prima di spegnersi nella notte, si accendono di un colore rosso fuoco, per passare poi al viola e dare vita ad uno spettacolo della natura che non conosce paragoni.
Luoghi come l'Alta Val Badia, perla delle Dolomiti, l'impressionante simmetria del massiccio del Sella, l'imponente Sassolungo e i verdi pascoli che si estendono sul monte del Seceda e sul Monte Pana, sapranno trovare un posto speciale nel cuore di chiunque li abbia potuti ammirare.

..e per coloro che volessero vivere dal vivo la bellezza delle splendide montagne dell'Alta Badia, il Fanes Group offre la possibilità di pernottare presso una delle diverse strutture disponibili. Dal bed&breakfast all'appartamento, dal rifugio all'Hotel a quattro stelle per soddisfare al meglio ogni Vostra esigenza.